Introduzione tesi

Ciao a tutti!

Ho deciso di dedicare una parte del blog alla mia tesi della laurea magistrale,
la mia tesi si intitolava: "Gli onorifici del Giapponese":
vedremo gli argomenti uno alla volta, ma prima voglio fare una presentazione,
e per farla, vi copio un pezzetto dell'introduzione per farvi capire meglio di cosa trattava:

"Altre lingue, come il giapponese, possiedono un sistema di onorifici molto complicato, ben strutturato e affascinante che include più parti del discorso e strutture grammaticali dedicate, tra cui gli yamimorai (やいもらい) e i gradi di parentela di seconda persona. Gli onorifici sono stati studiati e sono oggetto di discussioni che generano opinioni divergenti, non solo per quanto riguarda l'identificazione della loro funzione, che solitamente intesa come mostrare deferenza ma anche per il loro uso da parte dei madrelingua. In quest'ottica sono stati particolarmente studiati gli onorifici in giapponese.
Gli onorifici, che formano il sistema del keigo (敬語、 けいご), sono una parte caratterizzante della lingua giapponese, e sono stati studiati in particolare in relazione alla struttura sociale che impone particolari rapporti socio-pragmatici. È quindi la cultura che influenza l'uso degli onorifici da parte dei parlanti che li usano, non solo allo scopo di rispettare l'altro interlocutore, ma anche per mostrare che si sono compresi, e si stanno evidenziando, i rapporti sociali imposti."

difficile vero??? XD XD XD non preoccupatevi, il detto "È più facile a dirsi che a farsi" questa volta non vale ;), non più quando vedremo ogni singolo argomento :)
In pratica la mia tesi parlava della in/formalità tipica della lingua giapponese, di come quindi i giapponesi nel quotidiano si danno del TU/LEI (VOI) e in quali occasioni e circostanze.

Spero che apprezzerete come le lezioni di lingua, in realtà anche queste lo saranno!
a presto, またね (matane),

Manuela

Nessun commento:

Posta un commento